LaRepubblica Affari&Finanza – Il cibo sano è vincente e corre più del food tradizionale

15 May LaRepubblica Affari&Finanza – Il cibo sano è vincente e corre più del food tradizionale


Rodolfo Fracassi, Managing Director

Cure innovative, cibo sano, infrastrutture efficienti sul piano energetico, servizi finanziari per le piccole- medie imprese: conviene investire puntando sui settori attenti alla sostenibilità e le relative aziende leader perché vantano prospettive di crescita e di produzione di profitti superiori alla media di mercato nel lungo termine, proprio perché non solo seguono ma guidano nel modo corretto l’evoluzione del mondo. Pensiamo al settore dei produttori di cibo biologico: qui parliamo di una crescita annua del comparto dell’8,4% su scala globale, contro una crescita del settore food ‘tradizionale’ che si ferma intorno al 3%. Non solo, negli ultimi tre anni il comparto delle energie rinnovabili ha raccolto il doppio degli investimenti rispetto al settore ‘energy’ nel suo complesso, spingendo un’evoluzione tale per cui entro pochi anni le energie pulite saranno prodotte a costi più contenuti di quelle derivate da fonti fossili. Queste percentuali di crescita ci fanno capire che i ‘vincitori’ di domani saranno le aziende attente alla sostenibilità e le performance ottenute da questi comparti supportano la tesi. Gli indici Esg, infatti, hanno performato meglio rispetto ai corrispondenti tradizionali. In virtù di un trend ormai inarrestabile, l’industria del risparmio gestito e il mondo della consulenza finanziaria hanno adeguato la loro offerta. A livello globale il 15% dei capitali gestiti al momento è allocato in strategie Esg, il cui ammontare è potenzialmente duplicabile entro il 2025, passando da 11 a 27 mila miliardi di dollari. In Europa, secondo il Global Sustainable Investment Review (GSIR), se si sommano investimenti SRI e ESG al 2016 si raggiunge quota 12 mila miliardi di dollari, con asset in investimenti sostenibili (ESG) in Europa che hanno raggiunto quota 3 mila miliardi di dollari nel 2016, mentre gli investimenti a impatto crescono in Europa del 385% in due anni e si attestano ora intorno ai 107 miliardi di dollari.

Click here to read the article on LaRepubblica – Affari&Finanza

Legal Disclaimer

This material is provided at your request for information purposes only and does not constitute a solicitation in any jurisdiction in which such a solicitation is unlawful or to any person to whom it is unlawful. Opinions expressed in this document are current opinions as of the date appearing in this material only. All data, number and figures in this document are to be considered as purely indicative. There is no guarantee that sales and assets figures presented in this document will be reached. There is no guarantee that data, figures and information provided in this document are authentic, correct or complete. Neither MainStreet Capital Partners ltd, nor its affiliates and employees are liable for any damage, direct or indirect, losses or costs caused by any incorrectness or incompleteness of this document.

Information provided only for illustrative purposes, the same do not represent an incentive or promotion to the instruments presented. Past returns do not guarantee future yields. This document is strictly confidential.

MainStreet Partners

FCA Reference Number 548059

Niddry Lodge, 51 Holland Street

Tel: +44(0)2037619761

W8 7JB, London

info@mspartners.org